Acquistabile anche su:

itunes logo
googleplay logo
deezer logo
amazon logo

Distribuzione digitale: Believe Digital

Distribuzione fisica: Self srl

Testi

1. Salto nel buio

(Lyrics and music by Simone Corazzari)

Cerco altro intorno a me,
cerco quello che non c'è,
ho speranza
di trovare un'altra te,
di dimenticare che
ho paura
di non saper fingere,
di non saper vivere
con te lontana.
Cerco altro intorno a me,
cerco quello che non c'è,
ho speranza.

Vado e salto nel buio
e non sto più a pensare.
Vado, io salto nel buio
e non sto più a pensare se ci sei.

Cerchi altro intorno a te,
cerchi quello che non c'è,
hai speranza
di trovare un altro me,
di dimenticare che
sei da sola
non ti devi perdere,
non lasciarti spegnere
da chi non t'ama.

Vai e salta nel buio
e non star più a pensare.
Vai, tu salta nel buio
e non star più a pensare neanche a me.

Vai e salta nel buio
e non star più a pensare.
Vai, tu salta nel buio
e non star più a pensare neanche a me.

Cerco altro intorno a me,
cerco quello che non c'è,
ho speranza.

2. Bellezza

(Lyrics and music by Simone Corazzari)

La bellezza intorno a me
libera come sole
non riesco a stringerla
rivelarne la confusione
levami la ruggine

La bellezza intorno a me
m'illumina come sole
non riesco a stringerla
rivelarne la confusione
levami la ruggine
salvami da me stesso

La bellezza intorno a me
libera come sole
non riesco a stringerla
rivelarne la confusione
levami la ruggine

3. Non è facile

(Lyrics and music by Simone Corazzari)

Nuda distesa in un letto che non è
grande abbastanza per comprendere,
ti vorrei dire quanto vali o forse no,
tu non cambiare, io non cambierò.

Non guardare me,
io non so!

Mi salva dalla follia
il sapere che ci sei,
ti cerco, non andar via,
non è facile per me.
Può cambiare la vita mia
il sapere che ci sei,
aprirmi e mostrarti la via
non è facile per me.

Ti vorrei dare l'altra mia metà
quella più sana, la più libera.
Cerchi la fuga, sei selvatica lo so,
lasciati amare, non ti tradirò

Non guardare me,
io non so!

Mi salva dalla follia
il sapere che ci sei,
ti cerco, non andar via,
non è facile per me.
Può cambiare la vita mia
il sapere che ci sei,
aprirmi e mostrarti la via
non è facile per me.

4. Quello che ho

(Lyrics by Simone Corazzari and Paolo Agrati,
music by Simone Corazzari)


Vorrei esser più di quel che sono
vorrei poterti offrire un mondo più buono
ma no, non devi piangere
questa distanza non fa male solo a te.

Ti do tutto quello che ho
e la mia vita,
ti do tutto quello che ho:
la mia vita.

Un momento solo con te
ne vale almeno mille di vita normale
ne vale almeno mille di vita normale
e no, non so cos'è, cos'è...
la vita senza te, senza te,
senza te, senza te.

Ti do tutto quello che ho
e la mia vita,
ti do tutto quello che ho:
la mia vita.

Infrangeremo ogni legge e i nostri guai
in un deserto torrido vagare,
asciutto il mare e all’orizzonte vedrai
i resti intatti dell'assenza per noi.

Ti do tutto quello che ho
e la mia vita,
ti do tutto quello che ho:
la mia vita.

5. On da bridge

(Music by Simone Corazzari, Massimiliano Masciari and Marco Antonio Cerioli)

6. Fuori!

(Lyrics by Simone Corazzari,
music by Simone Corazzari and Marco Antonio Cerioli)


Ieri passeggiando per Milano
ho visto tanta gente a metà
tutti uguali, io sempre contromano,
ma guarda un po' la biodiversità!
Tonni inscatolati nelle strade,
imbufaliti senza un perché,
non credo che sia solo caffè!

Ma noi no
ma noi no!

Voglio solamente starne fuori,
essere ogni giorno chi mi va,
sono stato dentro fino a ieri,
dove andare ora non si sa,
dove andare ora non si sa!

Quel che dobbiamo fare è consumare,
consuma un po' di più, anche per me,
consuma per produrre e poi buttare,
consuma, ti consumi pure te!
Ma quanto siete belli e alla moda,
mi fate stare in coda lì con voi?
Mi guardano e mi dicono: “Chi sei?!”

Ma noi no
ma noi no!

Voglio solamente starne fuori,
essere ogni giorno chi mi va,
meglio centomila figli dei fiori,
che un solo figlio di papà,
che un solo figlio di papà!

Voglio solamente stare fuori,
vorrei vedere sempre un po' più in là,
sogno ogni giorno altri colori,
vorrei cambiare questa realtà,
ma dove andare ora non si sa,
ma dove andare ora chi lo sa?!

7. Il giardino della mia follia

(Lyrics by Simone Corazzari and Paolo Agrati,
music by Simone Corazzari)


Rimango solo dentro me
il sogno,
di tutto quel che più non c'è
so che ne hai bisogno.

Lo senti e non lo dici
potrebbe farti male,
ti guardo e mi ferisci
e cado dentro me...

Il vento freddo senza te
l'inverno,
chiuso a chiave il pianto che
urla nel mio inferno.

E tutto si fa chiaro
il seme soffia via,
insieme cureremo
il giardino della mia follia

E non voglio più nessuno
io cerco solo te
e mi perdo già nel fumo...

Annaspo ancora nel mio unico mondo
e so che ancora non avrò mai niente in fondo
Annaspo ancora nel mio unico mondo
e so che ancora non avrò mai niente in fondo

8. Mentre tu cadi

(Lyrics and music by Simone Corazzari)

Già, tu che alla fine non sei qua,
via, i nostri sogni andati via
e non so inseguire la follia,
la sua finta malattia,
tu che ami una bugia...

Io non saprei più riconoscerti,
e non so più che fare per riprenderti,
salvarti dal tuo Io labile,
fottuto da un soggetto così instabile,

ma troverai la volontà
di guardare in faccia la realtà
di tornare qui con noi, o no?

Mentre tu cadi giù nelle spire della follia,
io che non posso più seguirti nella pazzia,
se sei convinto tu, la tua vita si spazza via
e ti guardiamo perdere...

Io che mi sentivo complice
nell'assecondare le sue logiche
comprato dal denaro inconsapevole.

Quante notte insonni ancora
con quel senso di colpa che divora,
tu che non sei più con noi
ed ora ti ho perso.

Mentre tu cadi giù nelle spire della follia,
io che non posso più seguirti nella pazzia,
se sei convinto tu, la tua vita si spazza via
e ti guardiamo perdere...

Mentre tu cadi giù nelle spire della follia,
io che non posso più seguirti nella pazzia,
se sei convinto tu, la tua vita si spazza via
e ti guardiamo perdere
e ti guardiamo perdere
non possiamo perderti, non possiamo!
Io non ti voglio perdere
amico mio.

9. Il giorno mio migliore

(Lyrics by Simone Corazzari and Paolo Agrati,
music by Simone Corazzari)


Guardo attraverso un cielo piombo
e sorprende una luce timida,
sulla pelle ancora quel timore
di cadere dallo strano sogno
e poi cado,
dove vado non lo so...

Leggere il futuro a questo mondo
che non so con quale mano scriverò
nel mio canto,
c'è quel sogno che vedevo
già da tanto.

E non so aspettare
il giorno mio migliore,
io non so aspettare
il giorno mio migliore.

Nei miei passi frenesia di un salto
che mi sa lanciare in alto come se
fossi aria,
per quel sogno che non sa più respirare.

E non so aspettare
il giorno mio migliore,
io non so aspettare
il giorno mio migliore.

10. Alien's trip

(Music by Massimiliano Masciari)

11. Shot in the dark

(Lyrics by Simone Corazzari and Paolo Agrati,
music by Simone Corazzari)


I keep on turning back and forth,
finding nothing that's of worth,
I keep hopin'
to find someone just like you,
to forget that I'm still through
all my fearin'
that I cannot play a part,
that I cannot stay apart,
you're so distant
I keep on turning back and forth,
finding nothing that’s of worth,
I keep hopin'

Takin' a shot in the dark
and I don’t think about it
Takin' a shot in the dark,
I’m free from any wish of you.

You keep on turning back and forth,
finding nothing that’s of worth,
you keep hopin'
to find someone just like me,
to forget you cannot live all alone,
please don't give yourself away,
be aware of candle flames
too weak to warm you.

Takin' a shot in the dark
and you don’t think about it
Takin' a shot in the dark,
you’re free from any wish of me.

I keep on turning back and forth,
finding nothing that's of worth,
I keep hopin'.

12. A better day tomorrow

(Lyrics by Simone Corazzari and Paolo Agrati,
music by Simone Corazzari)


Heavy leaden sky outside my window
Through the clouds the promise of a feeble light
on my skin again the childish fear
to fall out from my freaky waking dreams
Now I'm fallin',
will the landing be so soft?

No one knows the road behind the courtain
I’m not scared to tie my laces and move on
In my singing
All the brightness and the shadows of my dreaming

And I know I can't wait for
a better day tomorrow
Yeah I know I can't wait for
a better day tomorrow.

Now I've changed my shoes, another pair for
walking up along the byway to that clouds
in the air,
for a song that is really out of breath.

And I know I can't wait for
a better day tomorrow
Yeah I know I can't wait for
a better day tomorrow.

13. It's not easy

(Lyrics by Simone Corazzari and Paolo Agrati,
music by Simone Corazzari)


She’s almost sleeping lying naked on a bed
so unprotected, I can't understand
I wanna tell her all my feelings, maybe not
Don't ever change, for you're all I've got

Don't look in my eyes
not again!

She saves me from all my demons,
her existence in my life
dries clouds from this sky of tears,
it's not easy enough for me.
She could change my whole life, it's clear,
her existence in my life
can lead me beyond all my fears,
it's not easy enough for me.

I wanna show you how my brighter side
is more appealing, will you give a try
You wanna run off, like a shadow in the sun
it’s time to hold you,
I won't let you down.

Don't look in my eyes
not again!

She saves me from all my demons,
her existence in my life
dries clouds from this sky of tears,
it's not easy enough for me.
She could change my whole life, it's clear,
her existence in my life
can lead me beyond all my fears,
it's not easy enough for me.

Crediti album

Band:
Simone Corazzari – lead vocals and guitars
Massimiliano Masciari – bass and steel drum
Marco Antonio Cerioli – keyboards and vocals
Francesco Meles – drums and percussions

Special Guests:
Gianluca Del Fiol – guitar solo on “Il giardino della mia follia”
Luca Pasqua – guitar solo on “On da bridge”
Maurizio Signorino – sax on tracks 5,6,10
Piergiorgio Elia - sax solo on “Fuori!”
Edwin Della Torre – percussions on tracks 4,5,6
Serena Ferrara, Giorgia Ieluzzi, Alessandra Marina - backing vocals on tracks 3,6,10,13
Annamaria Cristian - cello on “Il giardino della mia follia”
Silvio Centamore – drums on “Alien's trip”, percussions on tracks 3,13
Lorenzo Pierobon - didgeridoo on “Alien's trip”
Manuela Masciari – castanets on “Bellezza”

Produced, recorded and edited by Simone Corazzari
All songs by Simone Corazzari except:
tracks 4,7,9,11,12,13: Lyrics by Simone Corazzari and Paolo Agrati – Music by Simone Corazzari;
“On da bridge”: Music by Simone Corazzari, Massimiliano Masciari and Marco Antonio Cerioli;
“Fuori!”: Lyrics by Simone Corazzari – Music by Simone Corazzari and Marco Antonio Cerioli;
“Alien's trip”: Music by Massimiliano Masciari

Arranged by: Le Folli Arie
Recorded @ Alari Park Studio (Lorenzo Cazzaniga and Davide Nossa),
Wardencliff Audio Recording Lab (Gigi De Martino) and
SC Studio (Silvio Centamore) - www.scstudiorecording.com
Mixed by: Lorenzo Cazzaniga and Simone Corazzari
Mastering: Lorenzo Cazzaniga
Production consultant: Lorenzo Cazzaniga
Vocal coach: Paola Milzani
English consultant: Michele Denaro
Luthier: Paolo Lardera @ Rash Guitar
Guitar tech: Gianluca Del Fiol - www.gianlucadelfiol.it

Artwork: Matteo Compagnoni - www.matteocompagnoni.com
Logo and web design by: Daniele Biraghi – www.yupeka.com

Le Folli Arie play at 432 Hz

© 2014 Le Folli Arie. All rights reserved.